NEWS

allegato
TIGER WOODS, NUOVO INTERVENTO: FERMO ALMENO SEI MESI
“E’ andato tutto bene - ha detto il campione - e sono ottimista”

Tiger Woods ha annunciato di essersi sottoposto ad intervento chirurgico per ridurre il dolore alla schiena e alla gamba. "L'operazione é andata bene - ha commentato - e sono ottimista. Una volta guarito, non vedo l'ora di tornare alla mia vita normale per giocare con i miei figli, gareggiare nei tornei professionistici e non dover più convivere con i dolori che mi hanno tormentato".
Il dottor Richard Guyer, che ha eseguito l'operazione al Texas Back Institute, ha spiegato che Tiger, dopo le precedenti ernie e i tre interventi, presentava una riduzione dello spazio interdiscale nella colonna lombo sacrale a livello L 5 S 1 con una fusione dei due dischi vertebrali. Una condizione che causa sciatalgia, dolori alla schiena e alle gambe.
Guyer ha detto che Tiger dovrà restare a riposo per molte settimane, poi potrà iniziare le terapie e i trattamenti. I tempi di recupero variano da paziente a paziente, ma generalmente occorrono circa sei mesi per tornare alla completa attività.

21 aprile 2017
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.